von Daniele Discacciati maggio 10, 2022 4 Tempo di lettura

Proteine in polvere isolate o concentrate: quali scegliere?

Se leggi il nostro blog con molta probabilità lo saprai già: le proteine sono un macronutriente essenziale per il corpo umano, perché rendono possibili o potenziano molte funzioni corporee, tra cui la crescita e la riparazione muscolare e la salute del sistema immunitario. Ecco perché tanti sportivi fanno uso di proteine in polvere, come i nostri deliziosi shake proteici. Tuttavia, quando è il momento di scegliere il prodotto giusto spesso si crea confusione: quali sono le differenze tra proteine isolate e concentrate e quali scegliere?

 

Perché le proteine sono importanti nell’alimentazione

Per prima cosa facciamo un passo indietro: un costante apporto di proteine è fondamentale non solo per la nostra salute, ma anche per la nostra forma. Fortunatamente, insieme a zuccheri e carboidrati, le proteine sono macronutrienti che possono essere trovati con facilità nei cibi: è possibile assumerle tramite moltissimi tipi di alimenti, compresi carne, uova, latticini e fagioli.

Tuttavia, se l’obiettivo è mantenere la forma si devono fare i conti con le calorie e si vogliono senza dubbio scegliere prodotti che massimizzino i nutrienti al contempo diminuendo la fame. Dato che gli studi dimostrano che mangiare più proteine può aiutare a ridurre il numero di calorie consumate, che è una parte importante di qualsiasi regime di perdita di peso, questo è il compito degli integratori proteici come le proteine in polvere whey.

 

Proteine e fitness: un’accoppiata vincente

Date le loro particolarità, le proteine in polvere sono spesso utilizzate da coloro che vogliono rimettersi in forma aumentando le proteine che consumano durante una dieta rigorosa. Gli integratori proteici in polvere sono la forma più popolare di proteine per gli appassionati di fitness perché sono convenienti da usare: aiutano la costruzione della massa muscolare, la diminuzione della fame e inoltre sono comodi da consumare e trasportare. I frullati proteici sono un altro tipo di integratore che può essere utilizzato per fornire proteine aggiuntive alla tua dieta senza aggiungere calorie extra da grassi o carboidrati. O ancora, si può optare per una dieta a base di cibi e snack proteici, ma sul lungo termine le proteine whey concentrate o isolate sono il prodotto migliore per aumentare il contenuto proteico facilmente e velocemente.

Quali tipi di proteine in polvere esistono?

Quando si è alle prime armi nel mondo degli integratori proteici si pensa che le proteine in polvere siano di una sola tipologia, ma la verità e che ne esistono di molti tipi e derivazioni, sia animali che vegetali. Quelle più comunemente diffuse sono le proteine del siero di latte o proteine whey, ottenute come suggerisce il nome dalla lavorazione di questo prodotto caseario, ma negli anni hanno iniziato a comparire anche alternative vegetali per chi sceglie una dieta vegana (per esempio le nostre golose proteine vegane).

I tipi più diffusi di proteine in polvere sono:

  • Proteine del siero di latte (conosciute anche come proteine whey)
  • Proteine della caseina
  • Proteine dell’uovo
  • Proteine vegetali

A loro volta le proteine whey possono essere suddivide in isolate o concentrate a seconda della lavorazione che porta al prodotto finale.

 

Cosa sono le proteine concentrate e quali sono vantaggi

Le proteine whey concentrate (o semplicemente proteine whey) sono quelle più diffuse sul mercato e sono ottenute tramite un processo che avviene a basse temperature denominato ultrafiltrazione. L’ultrafiltrazione divide le proteine dalle impurità, arrivando a un prodotto contenente anche l’80% di contenuto proteico.

La stragrande maggioranza degli sportivi utilizza proteine concentrate perché bilanciano l’azione di ricostruzione e massa muscolare con la bassa presenza di calorie, rendendo il prodotto ideale per i regimi dietetici e di crescita massa muscolare.

Cosa sono le proteine whey isolate e quali sono vantaggi

Le proteine whey isolate sono una forma ancora più concentrata di proteine ottenuta dall’isolamento del latte dagli altri componenti, come grassi e carboidrati, in genere attraverso una microfiltrazione a flusso incrociato (Cross-Flow-Microfiltration) o doppia ultrafiltrazione. Se nelle proteine whey concentrate il contenuto proteico arriva all’80%, nelle proteine isolate può arrivare anche al 90% del totale.

I vantaggi delle proteine isolate sono che possono essere consumate senza il rischio di aumento di peso o accumulo di grasso, che è comune con altri tipi di proteine come il siero di latte. Inoltre, questo tipo di proteina non contiene lattosio o colesterolo, il che la rende molto digeribile per chi ha uno stomaco o un apparato digerente sensibile. Dato l’elevato contenuto di proteine e la quasi assenza di calorie, questo tipo di proteina viene utilizzata da atleti e culturisti per aiutarli a costruire massa muscolare.

Meglio whey isolate o concentrate?

Come abbiamo appena visto, la differenza tra proteine whey isolate e concentrate è che le prime sono più pure e quindi contengono meno grassi, carboidrati e calorie.

Ora rimane la domanda: quali scegliere tra le due? Come sempre molto dipende dai nostri obiettivi e anche dalle eventuali allergie o intolleranze del nostro fisico: se stiamo cercando un prodotto che ci aiuti a massimizzare l’apporto proteico in meno dosaggi, senza dubbio le proteine isolate sono la soluzione che fa al caso nostro. Se invece vogliamo semplicemente un prodotto che ci aiuti con un apporto proteico elevato ma senza esagerare, o magari siamo intolleranti alla soia, le proteine whey concentrate andranno benissimo.

Qualsiasi sia la tua scelta, non dimenticare di dare un’occhiata al nostro catalogo di proteine in polvere whey e vegan e shake proteici: troverai i prodotti singoli, comodi multipack risparmio e tante offerte speciali!


Il tuo sconto di benvenuto del 15%
Iscriviti ora alla newsletter & ricevi offerte esclusive